La candidatura di Trapani a capitale della cultura 2021 e dell’europeade si arricchisce del sostegno qualificato del co.p.p.e.m, comitato
Permanente per il Paternariato Euromediterraneo, attraverso l’adesione del suo Segretario Generale, dott. Francesco Sammaritano espressa nel corso dell’incontro dello scorso 6 febbraio.
Il COPPEM – Comitato per il partenariato euromediterraneo
dei poteri locali e regionali, promuove la cooperazione e lo sviluppo locale e decentrato e si adopera per il raggiungimento degli obiettivi definiti dalla Dichiarazione di Barcellona attraverso gli strumenti finanziari dell’Unione Europea, in collaborazione con enti pubblici e privati dei 37 Paesi dell’area euromediterranea.
Parte dalla condivisione della visione di un territorio vocato all’inclusione sociale e alla valorizzazione della cultura del mediterraneo, di cui la provincia di Trapani rappresenta la porta sud dell’Europa , la collaborazione con tale Istituzione, senza scopo di lucro, che si adopererà insieme al Comune di Trapani per sensibilizzare e diffondere l’opinione pubblica dei Paesi di ambo le rive del Mediterraneo sugli obiettivi del Partenariato Euromediterraneo e si battera’ perché sia riconosciuto l’indispensabile ruolo dei poteri territoriali e delle loro Associazioni.

Comunicato Stampa Comune di Trapani

Condividi questa notizia
error: Contenuto Protetto !!