L’arbitro designato per le Olimpiadi di Tokyo 2020, accolto al Palazzo di Città dal Sindaco Quinci

“Dopo avere espresso il compiacimento mio personale e della Città al nostro concittadino per la prestigiosa designazione alle Olimpiadi 2020 di Tokyo – ha detto il Sindaco – ho voluto incontrare personalmente Emanuele Bucca per ribadire l’orgoglio dell’intera comunità mazarese. Avere un mazarese alle Olimpiadi è un risultato straordinario ed una bella immagine per la nostra Città”.

Emanuele Bucca, arbitro internazionale di Sciabola e Fioretto, approda alle Olimpiadi dopo numerose e qualificate esperienze europee e mondiali.

Salvatore Quinci, Emanuele Bucca e Vito Gancitano

L’incontro è stato utile inoltre per analizzare e sottolineare la bontà del movimento schermistico mazarese, che grazie anche al ritrovato spirito di collaborazione tra le due maggiori società di scherma della Città può ambire a traguardi ancor più prestigiosi sia in campo agonistico che nell’organizzazione di eventi internazionali.

 

 

 

 

 

Comunicato Stampa Comune di Mazara

Condividi questa notizia